Fattorie della vita

 

Per te, le nostre zattere di salvataggio
Voi che leggete questo per la prima volta, dovete davvero ascoltare, altrimenti anche voi cadrete nel buco.
Stiamo reclutando
Stiamo reclutando attivatori. Queste sono le persone, donne o uomini, che si occupano della creazione della comunità e della fattoria. {Youtube}
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
elasticità
La resilienza è la qualità che definisce la capacità di un sistema di resistere agli attacchi. Per le fattorie della vita, la resilienza dovrà
politica
Il nostro rapporto con la civiltà attuale. Organizzazione agricola dopo il crollo
La comunità
Costruire una comunità in una nuova civiltà ... Abbandonato tutto ciò che ha marcito le nostre vite, ma ha anche prodotto tutto ciò che è
I motivi
La ricerca della terra è un'azione che richiede una comunità unita e volontaria. Questa è la prima grande difficoltà che deve essere superata.

Il metodo di costruzione di una fattoria.

Gli obiettivi sono semplici

Consentire agli esseri umani di vivere felicemente durante questo periodo di lento collasso che espelle i principali benefici della civiltà da sempre più persone. Consentire al maggior numero possibile di umani di sopravvivere al brutale crollo e vivere il più felicemente possibile.

Per vivere felici, devi:

Bere e cucinare con acqua pulita, lavare con acqua pulita.
Mangia quantità sane e normali
Mantenere una buona salute ed essere curato a tutti i livelli di intervento, dalle cure leggere di un'infermiera alla chirurgia più avanzata.
Educare bambini, adolescenti e adulti.
Mantenere un alto livello di ricerca in tutte le scienze che non conducono alla follia energetica o incompatibili con la natura.
Mantenere un alto livello di attività culturale, sfruttando le opere passate e consentendo la nascita di nuovi spazi che sostituiranno rapidamente il vuoto lasciato dalla morte di tutte le forme di diffusione di queste opere (computer, televisione, cinema, telefono laptop, tablet).
Proteggi gli umani dai drammi lancinanti che dovranno affrontare d'ora in poi e manterrai una vita piacevole e gioiosa.

La costruzione di una nuova civiltà.

Questa costruzione si basa sulle persone e solo su di esse.

Nessuna decisione politica, economica, programmatica, di qualunque livello, è in grado di cambiare il nostro destino. E questo destino, quello programmato da questa civiltà, è scomparire.

Questa nuova civiltà sarà costruita da esseri umani che vivono in entità compatibili con le esigenze della natura, il cui funzionamento influisce solo leggermente sulla natura e che permetterà agli esseri umani di trovare una vita che soddisfi i bisogni fondamentali.

Interazione con la civiltà attuale.

Abbiamo bisogno di tempo per prepararci a vivere nella prossima civiltà. E durante questo periodo, dedicato alla costruzione di fattorie, gli esseri umani devono essere in grado di vivere e lavorare. Non devono solo continuare a servire questa civiltà per ottenere tutto ciò che consente loro di esistere, ma devono anche dedicare un po 'di tempo e sforzi alla costruzione del futuro.

Anche se, come molti, troviamo molte cose critiche nel funzionamento del nostro mondo, ci sembra importante non aggiungere troppo alle difficoltà attuali e sosteniamo la pace e la tranquillità.

Tutte le rivolte, tutte le rivoluzioni finiscono per danneggiare i più deboli tra noi.

L'associazione "The farms of life" non desidera richiedere assistenza o una politica in quanto i rischi di compromesso e recupero sono molto importanti e non saremo in grado, nell'attuale stato del nostro mondo, di fornirci alcun aiuto efficace. Ci mescoleremo semplicemente con i sindaci delle nostre comunità locali perché sono in contatto diretto con la popolazione.

Costruire una fattoria riposa su una persona.

È questa persona che, con la sua decisione, salverà la vita di cinquecento persone e anche di più, tenendo conto del fenomeno formativo che ciò costituisce.

Oltre alla gentilezza naturale, nessun'altra qualità è essenziale. Ogni donna, ogni uomo è pieno di difetti e qualità e questa civiltà ci ha formattato per essere in gran parte l'opposto di ciò che serve.

Dovremo quindi imparare, tutti insieme, a comportarci in modo più attento agli altri e a sottometterci, sì, a sottometterci a leggi che sono quelle della natura.

Gli umani hanno interpretato gli apprendisti stregoni, domando la natura per servirlo. La natura è disposta a farlo purché non modifichiamo i fragili equilibri che si sono formati nel tempo. Abbiamo distrutto questi equilibri e le conseguenze saranno sconcertanti.

Quindi questa persona, non molto adatta a questo progetto, chiederà alle persone, non più adattate di te alla nuova civiltà, di costituire una comunità in modo che tutti avanzino nella stessa direzione. Inutile dire che non sarà un fiume lungo e tranquillo.

Questo è il motivo per cui abbiamo tracciato un percorso e perché possiamo giustificare ogni decisione che abbiamo scritto nella pietra.

Questo è il motivo per cui sosteniamo un atteggiamento particolare nei confronti di questa persona, voi, per far avanzare la comunità. Nella tua comunità, troverai inevitabilmente individui che hanno un'altra comprensione, altre interpretazioni e che ti spiegheranno con molte argomentazioni, che hanno un modo più breve e più facile ed è così. Cosa fare. Devi sorridere a queste persone.

Il percorso che abbiamo tracciato è una guida e voi stessi siete una guida. Non imponi nulla. Quello che stai chiedendo è appena bussato all'angolo del buon senso, tenendo conto di questo nuovo mondo in cui stiamo entrando.

Non hai l'autorità per costringerti a seguire questo percorso. Quindi le persone che ti seguono lo faranno, sia perché si fidano di te, sia perché hanno fatto la stessa analisi. E questo è l'apprendimento della libertà. Impara a fidarti o a pensare prima di agire. Nonostante le apparenze, questo è qualcosa di nuovo per la maggior parte delle persone.

Ma tu non sei solo. Una quarantina di altre persone, addestrate come te, ti aiuteranno, ognuna in una o più aree particolari, a far avanzare la comunità.

Una fattoria, e poi un'altra, e molte altre

Certo, vorremmo salvare quante più persone possibile. Ma non è l'unica ragione.

Il motivo principale è che una singola farm non si salverà da sola. Vale a dire, una fattoria isolata, o anche poche fattorie insieme, non possono sopravvivere. Sono necessarie molte aziende agricole.

Ci vogliono molte abilità diverse per produrre tutto ciò che è necessario per dare ai bambini un futuro e farli vivere felici. E il numero delle sue capacità è molto maggiore del numero di agricoltori in una fattoria e persino in un'area che è una raccolta di quaranta fattorie. Guarda il numero di abilità necessarie per realizzare uno scialle di lino. Non sei fuori dal bosco.

L'associazione "le fattorie della vita" serve anche, fintanto che questa civiltà funziona ancora, a coordinare le azioni particolari di ogni fattoria in un insieme che deve essere omogenea. Il mercato e le autorità non svolgono più questa funzione, è il ruolo dell'associazione assistito da ciascuno dei principali attivatori.

Tra le fattorie circoleranno molte cose: oggetti e prodotti ovviamente, ma anche conoscenza.

Scopriremo nuove condizioni climatiche, nuovi comportamenti degli elementi della natura che ci circondano e sarà necessario adattarsi molto rapidamente e non commettere errori, perché poi verranno pagati cache. Una possibilità che appare deve poter essere sfruttata dal massimo delle fattorie.

 

Cosa porta nel tempo una fattoria

Una fattoria innesca la felicità non appena la terra può essere lavorata. Il pollaio consentirà ai bambini di scoprire talenti e amore per gli animali. Le uova cambieranno la vita quotidiana delle persone più escluse dai benefici di questa civiltà. Più tardi le galline, in seguito ancora le prime verdure, all'inizio, molto pollastrella ma che nella prima primavera esploderà sui piatti.

Ecco come fare una fattoria. Entrambi portano immediatamente benessere a chi ne ha più bisogno e allo stesso tempo costruiscono i mezzi per resistere durante il grande sconvolgimento e per vivere felici e sereni in seguito.

Le fattorie porteranno rapidamente un'altra percezione della vita e cambieranno notevolmente il carattere e il comportamento degli umani.

Ad esempio, gli umani impareranno ad abbandonare ciò che chiamano la legge della giungla e che non ha nulla a che fare con ciò che sta realmente accadendo nella giungla. La legge della giungla è l'aiuto reciproco e non la violenza che è spesso gratuita o per le chimere come il denaro e il potere.

Naturalmente, prima di raggiungere uno stato stabile, dovrai affrontare molti drammi e talvolta violenza. Ma è a questo prezzo che possiamo controllare il nostro destino di fronte a una natura molto ostile.

 

Caratteristiche di un'azienda agricola

Una comunità di 500 persone. Per le comunità vicino alle grandi città, dividi la fonte degli agricoltori per 300 persone che vivono vicino alla fattoria e per 200 persone, provenienti dal centro della città.

All'interno delle fattorie della vita:

  • Nessuna politica
  • Nessuna religione
  • Nessuna discriminazione


Un appezzamento di un ettaro di terreno agricolo situato il più vicino possibile alle abitazioni e comprendente la possibilità di un'addomesticamento affidabile dell'acqua (pozzo, sorgente, ecc.)
Quattro anni di sviluppo prima di raggiungere prestazioni ottimali.

I tre elementi centrali della fattoria.


La comunità


Una comunità è l'immagine di una porzione media della popolazione. Ci sono bambini piccoli, adolescenti, adulti, anziani e non autonomi.

Tutte queste persone hanno esigenze molto diverse e portano cose molto diverse alla comunità.

Come oggi, i bambini sono sacri. Poiché vivono alla vista di ogni membro della comunità, ogni adulto deve essere molto attento e soprattutto attento. I bambini devono imparare e impartire loro conoscenza è un dovere.

La comunità è autonoma. Tutti i problemi devono essere risolti all'interno della comunità. Il movimento tra le comunità è difficile a causa della mancanza di mezzi di trasporto. Passare da una fattoria all'altra è altamente codificato e spesso richiede trasferimenti incrociati.

Prima del crollo, il diritto alla proprietà è un diritto fondamentale, dopo il crollo il diritto alla proprietà sarà ampiamente soppiantato dal diritto alla vita. E questo diritto sarà analizzato dalle aziende agricole, che avranno quindi autorità sulla loro area di vita. Ciò avrà molta influenza sulla foresta e sulle case. In effetti, è probabile che gran parte della popolazione non si unirà a una soluzione duratura. Due o tre mesi dopo il crollo, la maggior parte, se non quasi tutta, di questa popolazione sarà scomparsa. Saranno disponibili moltissime case e consentiranno a molti agricoltori di avvicinarsi al loro nuovo luogo di vita.

Dovrebbe anche essere chiaro che le case attuali non sono molto adattate alle nuove condizioni che prevarranno rapidamente. Mancanza di elettricità, acqua corrente, fognature, rifiuti, telefono, temperature estreme nel caldo ma ancora freddo in inverno, forti tempeste che testano la resistenza meccanica di aperture e tetti, ecc.

Il nuovo assetto urbanistico nascerà lentamente costruendo case in terra / paglia, molto più termicamente stabili, igrometrici e fonetici, molto resistenti al fuoco e di una lunghissima durata. Se la disponibilità di paglia non è un problema fintanto che esiste questa civiltà, in futuro non sarà la stessa.

 Campo

  • Di una superficie di un ettaro, di terreno agricolo.
    Deve contenere:
    • Un recinto fatto piantando alberi, se possibile alberi da frutto, con una crescita rapida e densa come i fichi.
      Un sistema di trattamento delle acque reflue che comprende:
      • Un filtro a sabbia all'ingresso
      • Un serbatoio da 10 m3 chiamato decantazione
      • Un filtro a carbone
      • Un serbatoio di decantazione da 30 m3
      • Un filtro a carbone
      • Un serbatoio di acqua potabile di 20 m3
    • Un cortile con galline e gallo, pollo, conigli e anatre.
    • Un'area di giardinaggio di 1000 m2 comprendente tumuli di permacultura impiantati in scatole di mattoni o di legno fatte di assi o tronchi. Questa tecnica consente di produrre molte verdure, molto più delle tradizionali tecniche di giardinaggio del mercato, evitando per lo più l'irrigazione, riducendo notevolmente la quantità di lavoro e consentendo di avere verdure forti, naturalmente resistenti agli aggressori e malattie.
    • Una zona murata di escrementi e rifiuti di 40 m2.
    • Almeno quattro servizi igienici a secco, uno dei quali è riservato alle persone che consumano antibiotici e interferenti endocrini.
    • Un frutteto di 7000 m2 piantato con circa 1000 alberi da frutto e che consentirà di coltivare diversi strati di frutta e verdura: patate ai piedi degli alberi, piselli e fagioli lungo i tronchi, nonché lamponi, ribes nero, ...
    • Non appena le normative lo consentiranno, attuare:
      • Due forni per il pane e un riscaldatore ad alta efficienza.
      • Una cucina di 200 m2 in terra di paglia
      • E rimarrà per stabilire una grande sala riunioni in grado di ospitare 500 persone, un'infermeria con dieci letti, una stanza per gli esseri umani per svolgere comodamente la propria toilette, officine del legno, ferro, ceramica, ecc ...
      • Conservazione di acqua potabile di almeno 200 m3 e talvolta anche di più in caso di siccità prolungata
      • Percorsi sassosi
      • Orticaria
      • E molti sistemi molto semplici per aumentare l'acqua potabile in modo che venga erogata per gravità, sistemi per purificare l'acqua dalle radiazioni ultraviolette della luce solare, sistemi per preservare le verdure , frutta e carne in quantità molto grandi, ...

Il tempo richiesto

Sono necessari quattro anni affinché tutti gli elementi dell'azienda agricola raggiungano una simbiosi per uno sviluppo armonioso.

Questi quattro anni saranno anche dedicati a migliorare il comportamento degli umani, a far loro dimenticare la formattazione effettuata dall'attuale civiltà e ad acquisire il senso di responsabilità necessario per la nuova libertà.

Questa volta passerà anche un importante lavoro nel preparare gli umani a resistere alle terribili tragedie che dovranno affrontare alla fine del periodo di lento collasso e per due o tre mesi dopo il brutale crollo.

Caratteristiche della vita in fattoria:

Autonomia

  • Dimentichiamo tutto ciò che la civiltà attuale produce, tutti gli oggetti, tutti i mezzi.
  • Costruiamo tutto ciò che è necessario per la vita umana solo con le nostre mani.
  • Trasportiamo conoscenza, tutta conoscenza, nella civiltà futura, vale a dire in forma scritta.


Resilienza


La resilienza è costruita di fronte agli attacchi. Dobbiamo quindi identificare tutti i possibili attacchi alla fattoria e costruire i migliori display possibili.
Esistono due tipi di attacchi:

  • Attacchi fisici: clima caotico, temperature letali, siccità o alluvioni, attacchi fisici, ...
  • I problemi legati ai terribili drammi che ogni agricoltore dovrà affrontare: la perdita di familiari, amici e conoscenti. La perdita di punti di riferimento sociali e culturali.


Basse energie

  • L'unica energia disponibile sarà il legno. Tuttavia, le foreste non sono create per supportare grandi traslochi e risentiranno notevolmente dei cambiamenti climatici.
  • L'uso di fuochi aperti e stufe a bassa efficienza è completamente proibito.
  • L'uso dell'energia solare termica deve essere ricercato nella misura in cui la produzione di specchi di concentrazione sia possibile con la minima energia.


Basse tecnologie


Non sarà più possibile utilizzare ciascun dispositivo alimentato da energia elettrica.
Non sarà più possibile l'uso di apparati di costruzione complessi che richiedono lavorazioni con macchine elettriche.


Aziende agricole, agricoltori e denaro

Ad eccezione di alcuni pazzi che non hanno capito il gioco in cui stanno giocando, i soldi, i lingotti d'oro e le azioni non hanno senso.

Oggi vediamo il momento incombente in cui avremo la nostra carta di credito completa e persino i biglietti reali, ma non abbastanza cibo da comprare. E lì la vita sarà difficile.

I ricchi saranno domani coloro che dovranno mangiare ogni giorno. I poveri saranno quelli che verranno a chiedere un pasto con una carriola piena di lingotti d'oro.

Mentre esiste questa civiltà, una fattoria ha bisogno di soldi per costruirsi. L'associazione pertanto riceve contributi annuali da ciascun membro. Questi contributi sono di € 30 all'anno per una persona sola e di € 50 per una famiglia. A seguito di ogni abbonamento, viene trattenuto un euro per finanziare l'associazione e un altro euro per finanziare il gruppo di facilitatori. Il resto, da € 28 a € 48, è assegnato alla fattoria e gestito dall'attivatore principale. L'associazione non esercita alcun diritto su questa parte dei contributi, ma garantisce che questo denaro venga utilizzato per lo scopo iniziale che è quello di costruire una fattoria.

La comunità, quando è costruita seriamente, può formare un'associazione e diventare indipendente recuperando le sue finanze direttamente da un conto bancario che gestisce. Non vogliamo che le fattorie siano direttamente autosufficienti, perché la minima indecenza di una persona davvero pazza potrebbe danneggiare tutte le altre fattorie.

Le fattorie della vita vivranno tre periodi.

Mentre esiste questa civiltà.

Questo periodo è caratterizzato dal fatto che c'è molto lavoro da fare e che gli umani, almeno quelli che stanno ancora lavorando, sono molto impegnati.

Cosa fare durante questo periodo

  • La fattoria con la sua produzione di acqua potabile, cibo, cura, educazione e gioia.
  • Infrastruttura della fattoria, costruita in terra / paglia.
  • Pianta alberi da frutto il più possibile sul ciglio della strada, ad esempio.
  • Raccogli semi che non sono stati geneticamente modificati.
  • Integrare il mondo medico consentendogli di ottenere soluzioni di vita.
  • Preparare le fattorie ospedaliere.
  • Integrare il mondo scientifico trasmettendo conoscenza in modo scritto e indicizzato.
  • Preparare università solide.
  • Preparare le fattorie del centro di ricerca.
  • Integrare i tecnici per la sicurezza dei prodotti pericolosi (prodotti chimici, nucleari, ecc.)
  • Proteggi le opere scritte perché non saranno più sicure negli edifici senza aria condizionata.
  • Disporre le case in modo che rimangano abitabili anche dopo il crollo.
  • Integrare le persone dipendenti.
  • Preparare l'integrazione delle persone che vivono in stabilimenti come case di riposo e EPHAD.
  • Prepara l'allevamento di grandi animali, in particolare cavalli e mucche.
  • Inizia a distribuire specializzazioni agricole.
  • Lavorare per preparare la raccolta di elementi essenziali per la vita come il sale.
  • Preparare il trasporto a lunga distanza e in particolare le fattorie a relè.
  • Preparare i mezzi di comunicazione tra le aziende agricole.
  • Prepara il contenuto delle lezioni a tutti i livelli.
  • Preparati alla pratica di una nuova medicina, meno medicata e più accesso alla prevenzione.
  • Preparare la produzione dei contenitori.
  • Preparare l'installazione di laboratori di analisi biologiche e chimiche.
  • Preparare gli esseri umani a far fronte ai cambiamenti climatici, in particolare al calore letale.
  • Preparare la produzione di articoli da toeletta.
  • Preparare la produzione di scarpe e prodotti in pelle.
  • Preparare la produzione di tessuti e vestiti.
  • Prepara gli umani a resistere ai drammi.
  • Prepara gli umani a costruire gioia.
  • Preparare luoghi per creare nuove fattorie per coloro che non hanno fatto lo sforzo di pensare al proprio futuro e che ovviamente decideranno molto tardi.
  • ...

 

E molti altri che non sono elencati qui.

Durante il crollo

Questo periodo durerà da due a tre mesi.

Durante questo periodo, sarà necessario allo stesso tempo continuare la vita dell'azienda agricola e garantirne la sicurezza interna ed esterna.

Questo è un periodo che dovrà essere analizzato con grande attenzione nei quattro anni precedenti:

Analizza i mezzi con cui gli agricoltori che vivono lontano arrivano alla fattoria.
Analizzare i modi per garantire la sicurezza dell'azienda agricola
Analizzare i mezzi con cui è garantita la sicurezza interna.
Analizza i mezzi con cui possiamo orientare gli zombi, quelli che non hanno nulla di pianificato, niente di preparato e che si trovano molto vicini alla morte.

Dopo il crollo

Il rapporto di coloro che finiranno in una fattoria, dopo aver riparato l'inevitabile danno causato dal crollo, inizierà a vivere serenamente. Avranno imparato che devi fare, cosa è previsto, che devi indossare un sorriso ogni volta che incontri qualcuno, che devi prenderti cura dei bambini e persino trasmettere loro una conoscenza molto piccola. '' dobbiamo prenderci cura delle persone anziane, diverse persone, dobbiamo rendere la vita più facile a coloro che ci fanno ridere o piangere di notte, durante uno spettacolo o che ci stupiscono con la loro sensibilità artistica, aiutare i ricercatori e gli scienziati a continuare a lavorare in condizioni molto nuove per loro.

Non c'è più un governo da appendere, nessun capo, nessun capo, c'è comunità e natura.

La natura è un dittatore molto persuasivo e spesso molto aggressivo. Sarà necessario piegare la colonna vertebrale perché nulla può opporvisi. A volte la comunità potrebbe dover prendere decisioni che non sono il risultato di una scelta facile. La democrazia sarà quindi molto facile da applicare poiché uno spettacolo di mani convaliderà la decisione.

L'attivatore principale e gli attivatori dovranno ovviamente continuare a comunicare molto tra loro, mentre le distanze saranno diventate molto grandi, perché a piedi per fare 4 km, ci vuole almeno un'ora.

 

In conclusione


La vita cambierà molto. E questo cambiamento fa paura. Quando non sapremo più come prendere una decisione, che tutte le nostre scelte sono regolate da regolamenti, leggi, abitudini, dovrai decidere di fare qualcosa che non esiste da nessuna parte, che è stato provato solo a pezzi , che non è mai stato nemmeno immaginato e che, per quanto ne sappia, non è mai stato presentato pubblicamente.

È vero che vivremo eventi che nessuno dei quasi otto miliardi di abitanti ha vissuto e vivrà una sola volta.

E le condizioni che si creano durante l'attuale crollo non sono mai state soddisfatte prima. Le civiltà dei romani e le altre civiltà sono morte a causa dei disturbi interni della società, come per noi. Inoltre, siamo soggetti agli avatar lasciati da questa civiltà: le terre artificiali competenti inadatte alla crescita delle piante, l'acqua inquinata ovunque, la biodiversità ridotta a un pizzico di dolore e gli umani spesso incapaci di ragionare positivamente e pensare al loro futuro.

È quindi un vero salto nell'ignoto anche se un riflesso e la possibilità di confrontarsi con i riflessi possono rassicurare.

Ciò di cui siamo convinti è che:

O accettiamo un suicidio collettivo legato al crollo della civiltà.
O ci prepariamo e ci sono grandi possibilità, a condizione che siamo numerosi, di dimenticare rapidamente quasi tutto ciò che questa civiltà ci ha insegnato, di vivere felici, di ottenere grandi cose, di far funzionare la nostra intelligenza come mai prima d'ora. .

Didier LAINARD presidente dell'associazione "the farms of life"

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.