Fattorie della vita

 

Per te, le nostre zattere di salvataggio
Voi che leggete questo per la prima volta, dovete davvero ascoltare, altrimenti anche voi cadrete nel buco.
Stiamo reclutando
Stiamo reclutando attivatori. Queste sono le persone, donne o uomini, che si occupano della creazione della comunità e della fattoria. {Youtube}
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
elasticità
La resilienza è la qualità che definisce la capacità di un sistema di resistere agli attacchi. Per le fattorie della vita, la resilienza dovrà
politica
Il nostro rapporto con la civiltà attuale. Organizzazione agricola dopo il crollo
La comunità
Costruire una comunità in una nuova civiltà ... Abbandonato tutto ciò che ha marcito le nostre vite, ma ha anche prodotto tutto ciò che è
I motivi
La ricerca della terra è un'azione che richiede una comunità unita e volontaria. Questa è la prima grande difficoltà che deve essere superata.

Umani, natura, futuro

Sono tre parole dense di significato che ora sono in completa contraddizione. Gli esseri umani e la natura sono in una fase avanzata di separazione, il futuro per la natura è uno sconvolgimento completo per adattarsi a tutta la spazzatura emessa o gettata via dagli umani, e gli umani non hanno futuro a breve termine, no solo per l'evoluzione della natura ma soprattutto per il degrado del loro sistema sociale.

È per far fronte a questo che abbiamo creato questa associazione, che si propone di dare un futuro ai bambini di oggi e agli adulti che li accompagnano, salvando un pezzo, il più grande possibile, di umanità.

Un piccolo testo per te, candidato, candidato, per la creazione di una fattoria della vita.

Hai deciso di metterti in gioco nella creazione di una fattoria della vita.

È un progetto enorme. Ma puoi eseguirlo con tranquillità.

L'unica qualità di cui hai veramente bisogno è essere umano. Tuttavia, ci vogliono alcune qualità aggiuntive come l'altruismo, la compassione, il desiderio di comunicare con gli altri. Ma queste qualità vengono apprese molto bene se la tua vita in questa civiltà non ti ha predisposto ad agire in questa direzione.

Poiché la tua azione è volontaria, devi ovviamente trovare qualcosa di diverso dal denaro per compensare il tuo coinvolgimento.

Ci sono molti modi in cui un iniziatore trova ragioni per agire. Ogni individuo ha il proprio.

In generale, possiamo dire che queste ragioni hanno le loro radici nella nuova, davvero drammatica situazione per gli esseri umani, e nella capacità di un pezzo di umanità di costruire una scialuppa di salvataggio per sopravvivere al tempesta che è già lì e da vivere in condizioni piacevoli come adesso per la maggior parte delle persone.

Abbiamo un'altra soluzione? Molte associazioni sostengono un cambio di paradigma nella società imponendo una drastica riduzione delle trasformazioni, del PIL, nella società odierna.

Troviamo i seguaci della decrescita, quelli che cercano l'autonomia in una fattoria della Lozère, in un castello fortificato in Nuova Zelanda o Svezia, e molte altre descrizioni più o meno eccentriche, a dir poco molto approssimative.

La vita è un sistema complesso che richiede la padronanza degli aspetti materiali e umani:

Produrre cibo, ogni giorno, tutto l'anno, nonostante malattie, incidenti, attacchi climatici, inquinamento che continuerà anche se l'intera industria si ferma, comportamenti umani più propensi a combattere di ha piantato pazientemente i suoi cavoli.
Prepara gli esseri umani in modo che, dopo alcuni anni di apprendimento, trovino un nuovo equilibrio in cui l'egoismo sarà sostituito dalla solidarietà, o la violenza sarà soppiantata dall'altruismo, o la gioia sarà costruita dalle relazioni umane.
La soluzione sta in due parole: "preparare".

La nostra soluzione, la vostra soluzione, è il risultato di regole ineludibili come quelle della permacultura, dell'agro-forestale, degli equilibri tra il benessere umano e le implicazioni per la natura, la ricostruzione dei cicli naturali, per un drastico rispetto degli equilibri che la natura ha praticato per migliaia di anni senza fallo.

Una fattoria della vita è un luogo dove la vita si perpetua in tutti gli aspetti che assicurano lo sviluppo dell'intelligenza, dell'amore, della gioia e del tranquillo piacere di vivere.

Certo, è illusorio pensare che questa vita sarà un lungo fiume tranquillo, ci saranno difficoltà, drammi, tempeste, ma non sarà più grave di quello che stiamo vivendo oggi, e avremo di più forza in noi stessi e più attenzione da parte dei nostri vicini di oggi.

La vostra missione, per voi iniziatori, è di iniziare questo lavoro con molta calma, con la serenità che si addice al raggiungimento di un grande lavoro. Non sarai in grado di costringere persone o eventi. Devi fare la cosa giusta al momento giusto e in base ai punti di forza e alle abilità che si uniranno nella tua comunità.

Una fattoria non è limitata alla sua superficie di un ettaro. Continua nell'intelligenza dei contadini, nella loro abilità, nel loro amore. E sta a loro risolvere i problemi che sorgono e sorgeranno naturalmente per fare tutto ciò che è necessario su base giornaliera.

Ci vorrà molta passione, cura, perché un monticello di lasagna produca verdure più forti di quelle prodotte dagli odierni orticoltori, e che quindi saranno molto meno suscettibili alle malattie e agli attacchi dei predatori, più anche sani, in modo che gli esseri umani ritrovino una salute che li renda più forti.

Questi cumuli dovranno permettere ai microrganismi che hanno saputo farlo da millenni senza mai mancare di sintetizzare il cibo delle piante che saranno molto più densamente consolidate e molto più produttive del nostro tradizionale ortofrutticolo.

I nostri nonni negli anni del dopoguerra hanno prodotto fino a sette serie successive di verdure sulla stessa area nello stesso anno. Non avevano fertilizzanti chimici, i fosfati che viaggiano così lontano adesso, o le sostanze chimiche che sono assolutamente essenziali oggi.

Hanno usato letame di cavallo o lettiera di pollo che era una vera bomba biologica per le loro aiuole. Stavano lavorando sodo e commettendo alcuni errori che possiamo correggere oggi.

I nostri nonni hanno sfamato sei milioni di persone e fino a otto milioni coltivando per dieci anni sulla cintura della regione parigina, prima che i prodotti di altre regioni potessero circolare e rifornire i parigini.

Con le tecniche di lasagna mound, possiamo sostituire gran parte del lavoro umano con l'azione di lombrichi e microrganismi che reimpiantiamo a imitazione di ciò che fa la foresta.

Sappiamo che una struttura del genere trattiene l'umidità e addirittura, attraverso l'azione dei lombrichi che di notte raggiungono grandi profondità, la rigenera, che è una risorsa considerevole in un mondo dove l'acqua va diventare un bene raro e quindi prezioso.

Ovviamente dovremo proteggere i nostri raccolti dal calore del sole. Ma dovrebbe essere alla portata dei nostri ingegneri e agronomi. Le fattorie diventeranno specialiste nella produzione di zerbini.

Altre sfide altrimenti difficili ci aspettano in campi come la medicina, per ristabilire la medicina preventiva dove il medico cerca più di rafforzare la buona salute che di curare malattie prodotte da comportamenti eccessivi o inappropriati.

Il fatto che il lavoro del medico non sia più misurato dalla ricchezza che accumula ma dalla buona salute dei suoi pazienti dovrebbe consentire una medicina più orientata alle persone e alla loro qualità di vita.

Questo ci consentirà sicuramente di dare uno sguardo più da vicino alle medicine alternative nel settore delle "big pharma".

Tuttavia, molti problemi dovranno essere affrontati frontalmente, come la produzione di alcuni farmaci essenziali alla sopravvivenza di molti pazienti, come l'insulina. Occorrerà anche trovare alternative alla dissolutezza di apparecchiature molto avide di energia e che, quindi, non potranno più funzionare (scanner, risonanza magnetica, radiologia, ecc.).

Queste sono le tue preoccupazioni, caro iniziatore o caro iniziatore, e ti basterà emettere desideri al momento giusto affinché tutti i tuoi agricoltori dispieghino tesori di coraggio, intelligenza, forza e abilità per farti sentire regina o re (attenzione a mantenere la calma).

L'organizzazione delle fattorie è concepita in modo tale che le loro forze possono solo crescere e diffondersi da un luogo all'altro.

Ogni fattoria è come una cellula del corpo umano. E tu saresti il ​​DNA. Vale a dire che devi allo stesso tempo attivare tutti i mezzi che deve produrre e mantenere il suo comportamento regolare senza deviare dalle cose attese.

Il tuo lavoro è quindi fatto di una grande attenzione ai comportamenti delle persone, di un attento ascolto di tutti coloro che vogliono scambiare un momento con te.

Come le cellule del corpo umano, le fattorie sono autosufficienti e tutta l'intelligenza per la vita è contenuta all'interno della cellula. Sanno come adattarsi alla loro posizione usando il DNA e riparare naturalmente le ferite della vita.

Sanno come comunicare con altre cellule e trovano aiuto quando gli attacchi sono troppo forti.

Questo descrive ciò che penso sia importante. Sarai il DNA della tua fattoria. E questo ha perfettamente senso quando si considerano gli aspetti della sicurezza dello sviluppo. Ogni azienda agricola è autonoma nelle sue decisioni, e se, ad esempio, l'associazione che ha dato vita a questo progetto venisse a mancare o, più sottilmente, venisse deviata dalle sue pure intenzioni, le aziende agricole potrebbero continuare a vivere in maniera indipendente rispetto a questa tutela. ora disturbato, e continua per la sua strada.

Noi, gli iniziatori di queste aziende agricole, come per tutti gli agricoltori, l'azienda agricola deve portarci grande serenità nella vita quotidiana, nelle qualità del cibo che possiamo consumare, nei rapporti con gli altri, nell'intuizione degli interventi verso la nostra salute, la nostra educazione, la nostra sicurezza, la nostra gioia. E in questo tempo drammatico per molti, questa serenità è il nostro bene più prezioso. Per noi stessi ovviamente, ma soprattutto per portare agli altri tutto ciò che mancheranno.

Ho dipinto un quadro di ciò che credo sia necessario, persino essenziale, per essere efficaci insieme.

Il nostro lavoro, la nostra missione, deve essere prima di tutto divertente.

Sappiamo che lavoriamo nel rispetto di tutte le parti di questo mondo, anche le più violente contro l'uomo, evitando ogni violenza, che la nostra azione è finalizzata ai più alti standard morali che si possano immaginare:

Dare un futuro ai giovani che altrimenti ne sarebbero privati.

 

Didier LAINARD, presidente dell'associazione

Con tutta la mia dedizione.

09 settembre 2020