Fattorie della vita

 

Per te, le nostre zattere di salvataggio
Voi che leggete questo per la prima volta, dovete davvero ascoltare, altrimenti anche voi cadrete nel buco.
Stiamo reclutando
Stiamo reclutando attivatori. Queste sono le persone, donne o uomini, che si occupano della creazione della comunità e della fattoria. {Youtube}
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
elasticità
La resilienza è la qualità che definisce la capacità di un sistema di resistere agli attacchi. Per le fattorie della vita, la resilienza dovrà
politica
Il nostro rapporto con la civiltà attuale. Organizzazione agricola dopo il crollo
La comunità
Costruire una comunità in una nuova civiltà ... Abbandonato tutto ciò che ha marcito le nostre vite, ma ha anche prodotto tutto ciò che è
I motivi
La ricerca della terra è un'azione che richiede una comunità unita e volontaria. Questa è la prima grande difficoltà che deve essere superata.

"Non puoi lavorare a stomaco vuoto"

Per vivere sono necessari risultati immediati.

Il precedente principio ha attirato la nostra attenzione sulla necessità di utilizzare la nostra ricchezza attuale per investimenti a lungo termine nel capitale naturale. Ma non ha senso piantare una foresta per i nostri nipoti se non abbiamo abbastanza da mangiare oggi.

Questo principio ci ricorda che qualsiasi sistema dovrebbe essere progettato per garantire l'autonomia a tutti i livelli (tra cui personalmente), utilizzando in modo efficace l'energia raccolto e conservato per arrivare a mantenere il sistema e anche per raccogliere ancora più energia.

Più in generale, nel passaggio da una crescita a decadere, la flessibilità e la creatività sono qualità essenziali per la ricerca di nuovi modi per creare una produzione.

Senza una produzione immediata e veramente utile, tutto ciò che concepiamo e sviluppiamo alla fine svanirà. Al contrario, gli elementi che possono generare una produzione immediata cresceranno rapidamente. Quello che abbiamo attribuito alla natura, le forze di mercato o l'avidità umana, i sistemi che sono più efficienti per creare una produzione e che l'uso più efficace per soddisfare le esigenze di sopravvivenza tendono a prevalere sulle alternative

Produzione, l'utile o agire reddito come una ricompensa che incoraggia, o chi sostiene che riproduce il sistema che li ha generati. Ecco come crescono i sistemi.

Nella teoria dei sistemi, questi premi sono chiamati anelli di feedback positivi che rafforzano il segnale o il processo di partenza. Se l'intenzione è quella di progettare soluzioni realmente sostenibili, abbiamo bisogno di avere ricompense che favoriscono il successo, la crescita e la diffusione di queste soluzioni.

Questo è ovvio per l'agricoltore o imprenditore, ma si trova in tutte le culture in cui il tenore di vita sorge una tendenza a sostituire gli ambienti funzionali e produttivi per ambienti superficiali e disfunzionali. Anche nei paesi poveri, dove l'obiettivo sistematico di molte iniziative di sviluppo è quello di permettere alle persone di eludere la necessità di mantenere gli ambienti funzionali e produttive, iscrivendosi a tempo pieno per l'economia mercato in cui la ricerca del profitto diventa un processo meschino e distruttivo dettato dalle forze della globalizzazione.

Il modello di "nuovi ricchi" di successo, che bandisce il funzionale e utile, deve essere sostituita con una valutazione imparziale delle fonti di ricchezza e indicatori reali di successo. Per generazioni, la cultura del salario capitalista o socialista nei paesi sviluppati ha portato ad un incredibile scollamento tra l'attività di produzione e le fonti della nostra vita. Aiutando classe media urbana australiano ad affrontare la sfida di una vita rurale più autonoma, ho spiegato che era come diventare un imprenditore. Paradossalmente, uno dei inaspettati benefici del "razionalismo economico" ultimi decenni altrimenti in gran parte disfunzionali e cinici è stato quello di ri-sensibilizzare le persone sulla necessità per tutti i sistemi di essere produttivi in ​​un modo o nell'altro.