Fattorie della vita

 

Per te, le nostre zattere di salvataggio
Voi che leggete questo per la prima volta, dovete davvero ascoltare, altrimenti anche voi cadrete nel buco.
Stiamo reclutando
Stiamo reclutando attivatori. Queste sono le persone, donne o uomini, che si occupano della creazione della comunità e della fattoria. {Youtube}
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
elasticità
La resilienza è la qualità che definisce la capacità di un sistema di resistere agli attacchi. Per le fattorie della vita, la resilienza dovrà
politica
Il nostro rapporto con la civiltà attuale. Organizzazione agricola dopo il crollo
La comunità
Costruire una comunità in una nuova civiltà ... Abbandonato tutto ciò che ha marcito le nostre vite, ma ha anche prodotto tutto ciò che è
I motivi
La ricerca della terra è un'azione che richiede una comunità unita e volontaria. Questa è la prima grande difficoltà che deve essere superata.

"Fare il fieno mentre è bello"

Il tempo stringe per la raccolta e lo stoccaggio di energia prima dissipa abbondanza stagionali o temporanei.

Viviamo in un mondo di ricchezza senza precedenti, grazie allo sfruttamento delle enormi riserve di combustibili fossili accumulato dalla terra per milioni di anni. Abbiamo usato questa ricchezza per aumentare il nostro ritiro delle risorse rinnovabili della terra ad un livello che non è sostenibile. Le conseguenze disastrose di questo sfruttamento si faranno sentire come la diminuzione delle riserve di combustibili fossili.

In termini finanziari, abbiamo vissuto consumando capitale globale di un modo non coerente che avrebbe portato ogni azienda verso il fallimento. Dobbiamo imparare a salvare e reinvestire la maggior parte della ricchezza che consumiamo o sprecarla in modo che i nostri figli ei loro discendenti possano vivere una vita accettabile.

La base etica di questo principio non potrebbe essere più chiaro. Purtroppo, le nozioni convenzionali di valore, il capitale, gli investimenti e la ricchezza che non sono di alcun aiuto in questo compito.

La nostra definizione inadeguata di ricchezza ci ha portato ad ignorare le opportunità per raccogliere le energie disponibili a livello locale, sia da fonti rinnovabili o meno. Se identifichiamo e sfruttare queste opportunità, avremo un'energia per ricostruire il capitale, garantendo nel contempo un "reddito" per i nostri bisogni immediati.

Alcune di queste fonti includono:

Il sole, il vento e il deflusso.
Rifiuti da agricolo, industriale e commerciale.
Le modalità di storage più grandi per il futuro sono:

Terreno fertile ricco di humus.
sistemi di perenne vegetazione, in particolare alberi, produzione alimentare e altre risorse utili.
corpi idrici e serbatoi.
edifici solari passivi.
Il progetto di un restauro ecologico è una delle espressioni più comuni di pensiero ambientale nei paesi ricchi. E 'anche un approccio rilevante del design permacultura quando si incorpora esplicitamente l'uomo nei sistemi da ristrutturare.

Paradossalmente, l'abbandono delle aree rurali marginali in molti paesi a causa del calo dei prezzi agricoli e la sostituzione con sistemi intensivi basati sui combustibili fossili sovvenzionata creato "aree naturali moderne" a territori molto più grandi rispetto a quelli coperte dai programmi di restauro ecologico.

Questo abbandono agricolo ha alcuni effetti negativi, come la perdita dei sistemi di gestione dell'acqua tradizionali e la protezione contro l'erosione e di un aumento degli incendi boschivi, ma in altri luoghi ha permesso la natura ricostruire la sua capitale biologica (suolo, le foreste, la fauna selvatica), senza aggiunta di risorse non rinnovabili.

Un'espressione di questo principio è che può essere legittimo utilizzare soluzioni a basso costo attualmente godendo il prezzo ridicolo di combustibili fossili, quando si tratta di ricostruire il capitale naturale.

Allo stesso modo, possiamo anche considerare che l'esperienza collettiva, know-how, tecnologie e sistemi ereditati dalla nostra ricchezza industriale passato sono una enorme riserva di ricchezza che possono essere ridistribuiti per creare nuove forme capitali rilevanti per la discesa di energia. Parte del l'ottimismo attorno allo sviluppo sostenibile è legato alla implementazione della tecnologia e dell'innovazione.

Le strategie permaculturelles non negano la tecnologia e l'innovazione, ma conservano una dose critica nella misura in cui l'innovazione tecnologica è spesso un "cavallo di Troia" che ricrea i problemi in altre forme. Pur rimanendo attenti alle scelte tecnologiche che facciamo per costruire una nuova capitale, ora dobbiamo godere della nostra capacità di innovazione tecnologica, in quanto si tratta di una riserva di ricchezza che a poco a poco il declino durante la discesa di energia, anche se più lentamente rispetto risorse fisiche e infrastrutture.