Fattorie della vita

 

Per te, le nostre zattere di salvataggio
Voi che leggete questo per la prima volta, dovete davvero ascoltare, altrimenti anche voi cadrete nel buco.
Stiamo reclutando
Stiamo reclutando attivatori. Queste sono le persone, donne o uomini, che si occupano della creazione della comunità e della fattoria. {Youtube}
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
elasticità
La resilienza è la qualità che definisce la capacità di un sistema di resistere agli attacchi. Per le fattorie della vita, la resilienza dovrà
politica
Il nostro rapporto con la civiltà attuale. Organizzazione agricola dopo il crollo
La comunità
Costruire una comunità in una nuova civiltà ... Abbandonato tutto ciò che ha marcito le nostre vite, ma ha anche prodotto tutto ciò che è
I motivi
La ricerca della terra è un'azione che richiede una comunità unita e volontaria. Questa è la prima grande difficoltà che deve essere superata.

"Una scienza e un'arte che mira a sviluppare ecosistemi umani etici, sostenibili e robusti che si fondono armoniosamente con la natura" (S.Read)

È quindi un approccio di progettazione di sistema globale che consente:

Per apprendere un sistema nel suo insieme (approccio olistico), per osservare come le parti di un sistema sono collegate,
Per riparare sistemi difettosi applicando principi derivati ​​da sistemi funzionali sostenibili,
Per osservare e conoscere i sistemi naturali in funzione,
Organizzare e pianificare l'integrazione degli esseri umani negli ecosistemi senza danneggiarli, integrando un'etica che anticipa la mancanza di conoscenza e comprensione dell'ambiente,
Quindi progettare, pianificare e realizzare ecosistemi umani sostenibili, ecologicamente sostenibili, socialmente equi, economicamente fattibili.
È uno strumento di progettazione sistemica e olistica, Permaculture si basa su 3 basi etiche fondamentali:

Rispetto per la Terra,
Rispetto per l'uomo e per i popoli,
Crea abbondanza e ridistribuisci le eccedenze
Questo trittico essenziale è spesso rappresentato dal fiore con 3 petali:

 

Una volta stabiliti questi fondamenti, è essenziale percepire l'estensione dei campi di applicazione della permacultura e le infinite interazioni e connessioni, che mostrano che la permacultura va ben oltre un semplice approccio agricolo nuovo, che più è una forma di "giardinaggio alternativo". Il fiore rimane qui la rappresentazione più rilevante:

 

La spirale che ha origine nei principi etici e suggerisce il legame tra i petali - così le interrelazioni tra i campi di applicazione - e la natura mutevole del modo in cui, dal livello individuale e locale per raggiungere il livello collettivo e globale .

I principi con l'etica al centro di questo fiore e tutto il disegno permacultura sono in numero 12. etica Permacultura e principi sono così universale e inerente a qualsiasi progetto, quando le strategie, tecniche e gli strumenti sono contestuali.

Per approfondire, diamo un'occhiata a quali sono i 12 principi di permacultura di David Holmgren.

(Documento tratto dal sito dell '"Università della Permacultura" a cui è affiliata l'associazione "Fattorie della vita")