Fattorie della vita

 

Per te, le nostre zattere di salvataggio
Voi che leggete questo per la prima volta, dovete davvero ascoltare, altrimenti anche voi cadrete nel buco.
Stiamo reclutando
Stiamo reclutando attivatori. Queste sono le persone, donne o uomini, che si occupano della creazione della comunità e della fattoria. {Youtube}
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
elasticità
La resilienza è la qualità che definisce la capacità di un sistema di resistere agli attacchi. Per le fattorie della vita, la resilienza dovrà
politica
Il nostro rapporto con la civiltà attuale. Organizzazione agricola dopo il crollo
La comunità
Costruire una comunità in una nuova civiltà ... Abbandonato tutto ciò che ha marcito le nostre vite, ma ha anche prodotto tutto ciò che è
I motivi
La ricerca della terra è un'azione che richiede una comunità unita e volontaria. Questa è la prima grande difficoltà che deve essere superata.

"Lascia andare la natura"

La ricerca del controllo totale della natura attraverso l'uso di risorse e tecnologia non è solo costosa, ma può anche portare a una spirale di interventi e degrado di sistemi e processi biologici che rappresentano già il meglio equilibrio tra produttività e diversità.

Le risorse rinnovabili sono quelle che possono essere sostituite e reintegrate da processi naturali in periodi di tempo ragionevoli senza input essenziali non rinnovabili. In termini contabili, le risorse rinnovabili sono la nostra fonte di reddito, mentre le risorse non rinnovabili possono essere considerate come capitale immobilizzato. Tutti capiscono che non è possibile spendere in modo sostenibile capitale sulle spese correnti. La progettazione permaculturale deve cercare il miglior uso possibile delle risorse naturali rinnovabili per creare e sostenere la produzione, anche se potrebbe essere necessario utilizzare alcune risorse non rinnovabili per costruire i sistemi all'inizio.

Lo scherzo che presenta la stendibiancheria come essiccatore solare ha un effetto comico perché vediamo che siamo stati ingannati quando usiamo gadget complessi e inutili per compiti così semplici. Da un lato, tutti sono d'accordo sul fatto che la corda da bucato è anni prima dell'essiccatore elettrico in termini di durata, ma d'altra parte, poche persone considerano ancora il legno una fonte di energia. appropriata energia ecologica. Tutte le foreste gestite in modo sostenibile generano un surplus di legno economico che, se correttamente essiccato (essiccazione solare), può essere una risorsa locale per il riscaldamento e la cottura in stufe e stufe ben progettate.

Proprio come il legno non ha necessariamente tutte le caratteristiche che potremmo desiderare per un combustibile, quindi anche la fitoterapia potrebbe non fornire una farmacopea completa; tuttavia, possiamo trattare efficacemente molti dei nostri mali con piante medicinali coltivate e lavorate localmente. In tal modo, evitiamo molti effetti collaterali indesiderati, sia interni che esterni, causati dall'industria farmaceutica centralizzata; mostriamo più rispetto verso la natura; e ci sentiamo più sicuri di mantenere la nostra salute.

I servizi rinnovabili (o funzioni passive) sono quelli forniti da piante, animali, vita del suolo e acqua senza essere consumati. Ad esempio, quando usiamo un albero per il suo legno, consumiamo una risorsa rinnovabile, ma quando lo usiamo per l'ombra e il riparo che ci porta, ricaviamo benefici da questo albero che non si esaurirà. non e non richiedono alcun dispendio energetico. Questa semplice osservazione è ovvia e tuttavia essenziale per riconfigurare i sistemi in cui molte semplici funzioni sono diventate dipendenti dall'uso di risorse non rinnovabili e non sostenibili.

I sistemi permaculturali tradizionalmente usano maiali o galline per preparare il terreno prima della semina, evitando così l'uso di trattore o timone, pesticidi e fertilizzanti chimici. In questi sistemi, con un minimo di gestione e lavoro sulle recinzioni, gli animali possono essere utilizzati in modo sofisticato per eseguire più funzioni.

Un sistema di permacultura deve fare il miglior uso possibile di servizi naturali inesauribili al fine di ridurre al minimo il nostro consumo di risorse e sottolineare le possibilità armoniose di interazione tra uomo e natura. Non c'è un migliore esempio nella storia della prosperità umana raggiunta attraverso l'uso sostenibile dei servizi della natura rispetto alla domesticazione del cavallo e di altri animali e il loro uso per il trasporto, l'aratura e una moltitudine di altre attività che richiedono energia. Le strette relazioni sviluppate con animali domestici, come il cavallo, favoriscono anche un contesto empatico per estendere le nostre preoccupazioni etiche e includere la natura. D'altro canto, nelle colture in cui il bestiame è ancora un simbolo dominante di status sociale e ricchezza, i servizi di base rinnovabile forniti dalle piante e dalla vita del suolo devono essere ulteriormente riconosciuti, valutati e utilizzati.