Fattorie della vita

 

Per te, le nostre zattere di salvataggio
Voi che leggete questo per la prima volta, dovete davvero ascoltare, altrimenti anche voi cadrete nel buco.
Stiamo reclutando
Stiamo reclutando attivatori. Queste sono le persone, donne o uomini, che si occupano della creazione della comunità e della fattoria. {Youtube}
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
L'autonomie
L'autonomie pour la future civilisation consiste en deux choses : Se passer de tout ce que la civilisation actuelle produit Produire ce dont les
elasticità
La resilienza è la qualità che definisce la capacità di un sistema di resistere agli attacchi. Per le fattorie della vita, la resilienza dovrà
politica
Il nostro rapporto con la civiltà attuale. Organizzazione agricola dopo il crollo
La comunità
Costruire una comunità in una nuova civiltà ... Abbandonato tutto ciò che ha marcito le nostre vite, ma ha anche prodotto tutto ciò che è
I motivi
La ricerca della terra è un'azione che richiede una comunità unita e volontaria. Questa è la prima grande difficoltà che deve essere superata.

Le regole di procedura dell'associazione "fattorie della vita" definiscono i termini di applicazione degli statuti e ne specificano il funzionamento.

Questo regolamento stabilito dal Board of Animation si sta evolvendo in base alle esigenze e alle difficoltà incontrate nelle attività e nello sviluppo dell'associazione.

È soggetto al parere consultivo in occasione delle assemblee generali.

È adottato dalla maggioranza del consiglio di amministrazione.

Anno associativo
L'anno associativo è identico all'anno solare e si svolge dal 1 ° gennaio al 31 dicembre.

Il primo periodo verrà eseguito dalla data di creazione alla fine del primo anno completo.

strutture
Le strutture rendono possibile organizzare la vita dei membri in un mondo che è diventato caotico e coprire tutti i bisogni fondamentali dell'uomo come acqua, cibo, salute, cultura, gioia, ecc.

La fattoria
Il ruolo dell'azienda è quello di riunire una forza lavoro, intelligenza e conoscenza al servizio di un'azienda agricola in grado di supportare circa 500 membri. Questi membri arriveranno dal 50 al 60% del locale e per il resto delle aree urbane vicine.

La fattoria è l'elemento base della struttura di sopravvivenza degli abitanti che sono membri dell'associazione "fattorie della vita".

Da una parte abbiamo 500 persone che portano la loro capacità a sostenere la fattoria e gli altri 500 consumatori. Le capacità e i bisogni saranno molto diversi a seconda degli individui, ma è quello che è importante capire bene ed è necessario che questi abitanti abbandonino il loro frenetico individualismo per vivere con l'altruismo.

Nella fattoria, le decisioni vengono prese democraticamente. Non c'è gerarchia oltre a quella delle abilità per fare un buon lavoro.

L'intero sistema dell'azienda agricola funziona su un unico livello in modo da non lasciare il posto al profitto o al profitto.

La regola umana di base è l'altruismo. La regola operativa è la democrazia diretta. Questo non è utopistico, il che è utopico pensare che gli umani sopravviveranno perseguendo i comportamenti che li hanno portati nell'abisso.

La fattoria vivrà per due periodi molto diversi:

Prima del crollo, i membri saranno molto poco disponibili perché devono garantire lo stile di vita nella nostra civiltà con tutti i vincoli che lo riguardano. Coloro che saranno in grado di lavorare per la fattoria come i pensionati, i disoccupati riceveranno cibo in cambio della loro partecipazione al lavoro. Le macchine saranno a nostra disposizione per tutte le attività manuali o intellettuali come l'organizzazione del lavoro.
Dopo il crollo, gli uomini saranno completamente disponibili ma le macchine non saranno in grado di portare la loro energia per i diversi lavori. È probabile che questo periodo sia permanente a meno che non ci sia un rimbalzo che non può essere definitivo, a prescindere dalle correzioni che gli uomini faranno al loro governo. Il trasporto di persone e merci sarà ridotto a quelli consentiti dalla forza muscolare.
Le fattorie lavorano a bassa tecnologia e bassa energia anche prima del collasso della civiltà, in modo che i membri acquisiscano i riflessi e le tecnologie che possono mantenere ed evolvere.

Occorrono almeno tre anni affinché un'azienda agricola diventi pienamente operativa e questo non sarà possibile abbastanza facilmente fino a prima dello shock che produrrà un collasso come una nuova crisi finanziaria.

L'azienda occupa almeno un ettaro in cui v'è 1000m2 di tumuli permacultura frutteto di zona 7000m2, ricoveri per animali da cortile, laboratori, luoghi di ricreazione e cultura, luoghi di stoccaggio di turbine eoliche come fonte di energia per pompare acqua, ecc.

Appartiene ad una "tenuta di vita", che copre almeno sei aziende agricole o il servizio 3000 di appartenenza.

Esso è guidato da un "attivatore locale membro principale" assistiti dal "gruppo di attivazione" di una trentina di membri: "Membri attivatori". Ciascuno dei suoi "membri attivi" supporta una o più aree di abilità particolari.

Il ruolo della società è quello di fornire in avanti tutto ciò ha bisogno di 500 membri devono vivere con un vero piacere, con una vera e propria qualità di vita. Deve anche permettere agli uomini di imparare a vivere in una comunità con qualità umane reali.

La fattoria è inclusa nel suo ambiente. Deve trovare più ingressi come il legno, il mais per la cottura e la cottura, il cibo per gli animali.

La collaborazione con gli agricoltori tradizionali locali dovrà essere profonda. Essendo scomparsa la valuta, il sistema opererà su una modalità di scambio. diventando scarsa o inesistente olio, questi agricoltori hanno il lavoro ha bisogno per raggiungere la loro cultura.

Grandi animali come le mucche per il latte saranno allevati in collaborazione con questi agricoltori tradizionali.

I primi tre anni, in caso di prolungato prima del crollo, sarà interamente dedicato a imparare questa vita senza prenderci 60 anni fa, ci costringerà a reinventare uno stile di vita.

Le aree della vita
È un insieme di almeno sei fattorie. I suoi ruoli sono focalizzati sulle aree di competenza che le aziende agricole devono svolgere.

Prendi l'esempio della salute.

La salute è un insieme di abilità che vivrà in aziende agricole, ma per i quali i titolari sono rare e preziose. Nella misura in cui la produzione di queste competenze può essere trasportato da una fattoria all'altra, una società può concentrarsi su quella particolare abilità.

Ci saranno un sacco di problemi per la salute che possono essere l'assenza di droga, la mancanza di potere fare funzionare le macchine e laboratori, l'arrivo di nuovi virus, ecc ...

Il ruolo delle "aree di vita" è quella di dividere le aziende agricole nelle diverse competenze che possono superare anche solo parzialmente le tecnologie che mancano.

L'esempio dei farmaci è rilevante per comprendere questo fenomeno. I laboratori non potranno più produrre farmaci per mancanza di materie prime ed energia, e quelli fabbricati in Cina non potranno più venire da noi per mancanza di mezzi di sistema di trasporto e di distribuzione. Per ovviare a questo, almeno in parte, le aziende agricole in grado di produrre piante medicinali, che, usato correttamente, può fare molti servizi. Quindi la coltivazione di piante medicinali sarà sostenuta da una fattoria di un "campo di vita". La preparazione dei preparati può essere supportata dalla stessa azienda agricola o da un altro dello stesso campo.

Presumibilmente, una singola farm sarà per questa particolare produzione e prodotti derivanti da questo lavoro saranno trasportati in altre aree delle aziende agricole da utilizzare. Qui stiamo parlando di trasporti, ma le distanze sono coerenti con uno spostamento verso la forza dei muscoli umani o animali domestici.

In effetti ci sono molte abilità speciali che saranno distribuiti nelle aziende uno spazio per servire adeguatamente tutti i membri del dominio.

E 'possibile, quando la densità delle aree sarà sufficiente per organizzare la ripartizione delle competenze in diverse "aree della vita."

"Le aree di vita" sono gestite da un "attivatore principale" assistito da un "gruppo di attivatori".

Integrazione legale delle aree della vita
Le "aree di vita" sarà creare un'associazione che li rappresenti legalmente, anche per i contratti di avere i terreni necessari per la loro attuazione. Ma anche per ricevere sovvenzioni o donazioni.

Ciò non cambierà il rapporto con l'associazione "fattorie della vita".

Integrazioni di livello superiore
I domini saranno integrati in insiemi di livello superiore che potrebbero corrispondere a comunità di agglomerati e quindi regioni.

Ciò sarà necessario per gestire i problemi di ricerca per i farmaci e, in alcuni casi, per la produzione di questi farmaci, per l'istruzione superiore.

Per creare queste comunità, i principali attivatori incontreranno e nomineranno un attivatore principale di comunità, e questi possono creare un consiglio regionale.

Le strutture dell'associazione "fattorie della vita"
le competenze
Questo è un punto cruciale per il corretto funzionamento delle aziende agricole. Poche delle competenze necessarie per costruire e gestire aziende agricole esistono al momento. Inoltre, i membri delle aziende agricole provengono spesso da aree urbane e hanno perso molte abitudini e conoscenze dei nostri genitori o nonni.

Quindi, durante i primi tre anni della fattoria, prima del crollo, ognuno dovrà acquisire diversi tipi di conoscenza per metterli al servizio del gruppo.

I gruppi sono già stati creati sulla modalità di autonomia individuale ("l'autonomia è la chiave del futuro" su Facebook per esempio). Hanno già inventato molte soluzioni e risolto molti problemi. Finché internet esiste, saremo in grado di stabilire connessioni molto arricchenti.

Le fattorie dovrebbero anche, se possibile, stabilire legami con loro, al fine di applicare correttamente le regole di permacultura, per fornire loro ciò che mancano e che potremmo avere.

L'elenco non esaustivo delle competenze viene fornito come documento dell'associazione "fattorie della vita".

Relazioni con l'esterno.
Molte relazioni dovranno essere legate con l'esterno.

È un tipo di relazione che è importante per i fondatori dell'associazione "fattorie della vita". Questa è la relazione tra fattorie e proprietà da una parte e gli abitanti delle città dall'altra.

Nel caso di un crollo brutale, come quello relativo a una crisi finanziaria, le persone nelle città si troveranno in una situazione critica tipica degli scenari descritti dagli scienziati dagli anni '70.

La mancanza di accesso al denaro e l'inerzia dei comportamenti lo faranno rapidamente, i materiali di base saranno in grado di mancare: l'acqua, il cibo, il riscaldamento, i mezzi di spostamento, ecc ...

E la parte peggiore di tutto questo è: dove possiamo andare, anche a piedi, per salvare le nostre vite?

La soluzione sarebbe: dove c'è quello che serve per permetterci di vivere.

E "fattorie della vita" sono fatte apposta per questo.

Ci sono molti modi per arrivarci

Siamo attesi e ricevuti a braccia aperte
Non ci si aspetta e "sarà necessario che mi diano da mangiare". Mangiare forse se le fattorie della vita possono assorbire gli arrivi senza mettere in pericolo gli aderenti che hanno lavorato per costruire questo luogo di vita Ma non è abbastanza per costruire una vita.
Quindi, pensare a stabilire relazioni pre-collasso con persone che ora non sono in grado di costruire una soluzione sostenibile ci sembra importante.

Vogliamo che il "consiglio di animazione" si occupi di questo problema e formalizzi un quadro per l'azione.

I membri:
Presentazione delle diverse qualità dei membri:

Membro fondatore
È uno dei membri fondatori dell'associazione "fattorie della vita". Sono membri per la vita.

I membri fondatori partecipano a tutte le assemblee generali e hanno gli stessi diritti di voto degli altri membri.

Se lo chiede:

Riceve tutte le informazioni e gli scambi che circolano all'interno dell'associazione.
È invitato alle riunioni del consiglio di animazione e alle assemblee generali.
È in contatto diretto con il consiglio di animazione.
Può intervenire in qualità di consulente e essere proattivo.
L'elenco dei membri fondatori si tiene presso la sede dell'associazione e può essere ottenuto su richiesta scritta al consiglio di amministrazione dell'ufficio dell'associazione "vita contadina" presso 47 rue Jean Jaures, 77164 Ferriere en Brie.

Membro "Attivatori"
I membri attivanti si occupano dello sviluppo delle "fattorie" sul campo.

Il primo membro che fa la mossa è il "principale membro attivatore" di una comunità di circa 3000 abitanti di una città o comunità di comuni.

Il suo ruolo è quindi, con tutti i mezzi a sua disposizione, per convincere un massimo di abitanti a sviluppare con lui queste fattorie. Questi abitanti diventano membri dell'associazione.

I 30 membri dell'associazione scelti dall'attivatore principale costituiscono il "gruppo di attivazione" della città o del gruppo di comuni.

Sei o più membri del "gruppo di attivatori" vengono proposti per diventare "attivatori locali di piombo" e ciascuno crea una fattoria per un gruppo di circa 500 membri.

"Membro attivatore senior"
Il "lead activator member" è il creatore e il manager di una "zona giorno".

Il suo ruolo principale è quello di identificare nella sua regione, gli abitanti che potrebbero assumersi delle responsabilità nella creazione di un "campo di vita" comprendente diverse fattorie per 500 abitanti.

Riceve l'aiuto dei membri dell'associazione per tutte le sue azioni di comunicazione, di relazioni con i futuri membri, con le organizzazioni amministrative locali, con gli agricoltori, ecc ...

Per diventare un "principale attivatore" dell'associazione "Fattorie della vita":

Prende atto dei documenti dell'associazione che sono "gli statuti", "l'organizzazione e le regole di procedura" e "la carta etica" e li accetta.
Deve analizzare e comprendere le cause e le condizioni del collasso della nostra civiltà (documento "collasso").
Deve comprendere le condizioni che verranno imposte agli esseri umani se questa situazione non è preparata e parzialmente controllata (documento "Condizioni di vita durante e dopo il crollo").
Sta studiando le regole sulla permacultura contenute nel documento "Permacultura".
Viene nominato dall'ufficio del consiglio di amministrazione e si unisce al "gruppo di animatori" dell'associazione.
Sottopone la sua posizione di "lead activator member" all'approvazione del suo gruppo ogni anno nella data dell'anniversario del suo appuntamento.
Crea il suo "gruppo attivatore" nominando i membri della sua comunità che accettano e hanno la capacità. È il compito principale di un "master activator member" per creare questo gruppo e attivarne l'operazione creando le farm di un dominio.
Propone al suo gruppo posizioni di "attivatore principale locale" e quindi ha la possibilità di creare fattorie nel suo campo.
Deve avere qualità umane molto forti, qualità di comunicatore e organizzatore in accordo con le regole della permacultura.
Per ogni azienda agricola, uno degli attivatori diventa "attivatore principale locale". È responsabile dello sviluppo di una fattoria di un ettaro creata da e per circa cinquecento membri.
Svolge la sua funzione volontariamente.

"Membro attivatore locale"
Il "membro locale attivatore primario" ha bisogno di comunicare con i residenti del quartiere di convincerli ad aderire all'associazione "la vita delle aziende agricole" e partecipare alla creazione di questo spazio permetterà abitanti delle città da bere, mangiare, guarire, educare se stessi, realizzarsi dopo lo shock del collasso.

Diventare "Local Activator Member" dell'associazione "Farms of Life"

Prende atto dei documenti dell'associazione che sono "gli statuti", "l'organizzazione e le regole di procedura" e "la carta etica" e li accetta.
Deve analizzare e comprendere le cause e le condizioni del collasso della nostra civiltà (documento "collasso").
Deve comprendere le condizioni che verranno imposte agli esseri umani se questa situazione non è preparata e parzialmente controllata (documento "Condizioni di vita durante e dopo il crollo").
Sta studiando le regole sulla permacultura contenute nel documento "Permacultura".
È nominato dal consiglio di amministrazione e si unisce al "gruppo di animatori" dell'associazione.
Egli sostiene il suo post "membro principale attivatore" per l'approvazione del suo gruppo ogni anno in occasione della sua nomina.
Crea il suo "gruppo attivatore" nominando i membri della sua comunità. È il compito principale di un "membro dell'attivatore di piombo locale" per creare un gruppo e attivarne l'operazione creando una fattoria.
Deve avere qualità umane molto forti, qualità di comunicatore e organizzatore in accordo con le regole della permacultura.
Riferisce sui progressi del suo lavoro all'attivatore principale da cui dipende.
Svolge la sua funzione volontariamente.
Membri animati
Per diventare un "membro ospitante" deve essere "membro locale enhancer primario" o "enhancer membro principale" o hanno distinto conoscenza nei settori di competenza necessari alla sopravvivenza dei membri dell'associazione.

Questa conoscenza sarà trasmesso al "membri attivatori" di "settori della vita" e "membri associati" così a radicarsi nelle soluzioni più efficaci possibile, secondo le regole e le esigenze della permacultura.

Queste aree di competenza coprono una vasta gamma che va da agricoltura albero, la salute, suini da riproduzione nella gestione dei rifiuti umani, il trattamento naturale di conservazione dell'acqua di verdure, ecc ...

I "membri animati" che non sono "membri attivi" sono membri e le loro famiglie di una fattoria che scelgono.

Devono:

Per i documenti dell'associazione sono la 'statuto' "l'organizzazione e le regole procedurali" e "Codice Etico" e li accetto.
Analizza e comprendi le cause e le condizioni del collasso della nostra civiltà (documento "collasso").
Comprendere le condizioni che verranno imposte per l'uomo, se questa situazione non è preparato e controllato parte (documento "Le condizioni di vita durante e dopo il crollo").
Studiare le regole di permacultura delineate nel documento "Permacultura".
Sono nominati dal consiglio di amministrazione e si uniscono al "gruppo di animatori" dell'associazione come "animatore specialista".
Hanno qualità umane molto forti, qualità di comunicatore e organizzatore in accordo con le regole della permacultura.
Riferire sullo stato di avanzamento del proprio lavoro al rappresentante del consiglio di amministrazione da cui dipendono.
Svolge la sua funzione volontariamente.
Membro onorario
Questa qualità può essere proposto e offerto dal consiglio di animazione a una persona fisica o giuridica, la cui reputazione, l'impegno, la reputazione o le attività sono riconosciute come favorevole ai valori e alle attività dell'associazione. Viene anche offerto dal fondatore a una o più persone che hanno rappresentato per lui un supporto fondamentale alla creazione di questo progetto.

Membro benefattore
Questa qualità può essere proposto e offerto dal consiglio di animazione da parte di qualcuno mobilitare risorse materiali, risorse finanziarie o competenze per le attività dell'associazione.

Membro attivo
Questa qualità è proposta dal comitato di animazione alle seguenti persone:

Associazioni che lavorano per lo sviluppo di permaculture, autonomia, resilienza, ecc ...
Aziende o amministrazioni che favoriscono lo stabilimento, la costruzione e la gestione di aziende agricole
Agricoltori, proprietari di foreste, cave, terre selvagge, apicoltori ecc ... che consentono alle aziende agricole di sfruttare in modo ragionevole la natura secondo le regole della permacultura.
Membro simpatizzante
I membri sostenitori supportano l'associazione attraverso la loro appartenenza. Sono invitati a sostenere l'associazione pagando una donazione, prestando macchine nella prima fase dell'attività della fattoria, fornendo supporto logistico all'associazione.

 

Come verranno premiati i membri dell'associazione?
Questo sarà determinato a ogni livello dell'associazione. A livello del Consiglio di amministrazione per definire una politica globale e a livello dei domini e delle aziende agricole per la particolare applicazione delle regole.

il consiglio
Consiglio di amministrazione:
La sua composizione è definita negli "statuti dell'associazione".
Il suo ruolo è quello di prendere decisioni in merito alla nomina di membri di altri consigli, di gestire le adesioni dei membri (accettazione o opposizione, registrazione negli elenchi della sede dell'associazione e presso l'ufficio della fattoria e il suo dominio, comunicazione, ecc ...)
 

Consiglio di animazione:
Alcuni membri del comitato di animazione vengono nominati simultaneamente quando vengono nominati "membro dell'attivatore principale" e "membro dell'attivatore di piombo locale".
Altri sono nominati dal "consiglio di amministrazione" quando presentano competenze, conoscenze, conoscenze utili per la vita dei membri dell'associazione.
Funzione e ruolo
Il consiglio di animazione coordina l'associazione, è incaricato dalla delegazione dell'assemblea generale di:

Implementare le linee guida decise durante l'assemblea generale
Preparare l'Assemblea Generale: invio delle convocazioni ai membri, equilibrio morale e finanziario, agenda del giorno
Proporre, in contenzioso, andare in tribunale.
Secondo l'evoluzione dell'associazione e le sue esigenze, propone al consiglio di amministrazione la modifica degli statuti, l'organizzazione e le regole di procedura, la carta, che presenta per la convalida in un'assemblea generale ordinaria o straordinario.

Funzionamento delle riunioni del consiglio di animazione
Il "consiglio di animazione" si riunisce almeno tre volte all'anno. Gli incontri possono essere fatti tramite la trasmissione di video su Internet durante la prima fase dell'esistenza delle fattorie, vale a dire prima dello shock del collasso. Nella seconda fase, questi incontri avranno molte difficoltà a organizzarsi e sarà necessario lavorare per posta.
Ai membri dell'associazione viene chiesto di ospitare le riunioni del consiglio di animazione, in risposta al desiderio di associazione di roaming e sciami di "fattorie della vita" nei territori
I membri degli "animatori" preparano un ordine del giorno e lo comunicano all'intero consiglio di animazione, a qualsiasi persona invitata (membri fondatori, consiglio di amministrazione ...) ea chiunque lo abbia richiesto;
Se un membro "facilitatore" non può muoversi, viene invitato in videoconferenza a partecipare alla riunione
Le decisioni più importanti, in particolare quelle che impegnano le politiche dell'associazione, vengono prese durante le riunioni del consiglio di animazione e proposte per la convalida al consiglio di amministrazione.
Tutte le decisioni importanti all'interno del consiglio di animazione sono prese per consenso. Se non c'è consenso, si applicherà il voto a maggioranza.
Alla fine di ogni convalida viene inoltre emessa una dichiarazione di decisioni, prendendo il tempo della riformulazione.
Un riepilogo delle riunioni è reso disponibile ai membri e pubblicato sul blog
Tra due incontri del "consiglio di animazione" vengono stabiliti incontri telefonici per fare punti di progresso. Durante queste riunioni telefoniche, nessuna decisione importante viene presa. In caso di emergenza, viene chiamata una riunione telefonica.

Consiglio degli attivatori
Il "Consiglio degli attivatori" è responsabile di informare quotidianamente i progressi e le difficoltà del "membro attivatore principale" e del "membro attivatore di piombo locale".

Quindi assiste nel "dominio" e in ogni "fattoria" il "principale membro attivatore".
È composto da membri attivi che sono stati nominati dal "lead activator member".
Definisce il proprio modo di gestione, di incontro e la forma delle sue relazioni sia con il "principale membro attivante" sia con i membri.
Gruppi di lavoro
Per la vita dell'associazione, i gruppi di lavoro sono creati dal "consiglio di animazione"
Tutti i membri sono informati che possono partecipare pienamente, a seconda della loro disponibilità e capacità.
Il "gruppo di lavoro" può sollecitare tutti i membri per la consultazione e / o la convalida del suo lavoro.
Ogni volta che è possibile, ogni membro che partecipa a un gruppo, accetta di contribuire durante la durata del progetto, o per un periodo di un anno, se si tratta di un compito ricorrente.
Il gruppo ha strumenti collaborativi e uno specifico indirizzo email.
Ogni dipendente viene addestrato negli strumenti necessari.
Ogni gruppo di lavoro è coordinato dal suo referente, che è un membro del comitato di animazione e, in quanto tale, il referente informa sullo stato di avanzamento del lavoro durante le riunioni del consiglio di animazione.
Il membro ospitante può partecipare a quanti "gruppi di lavoro" desidera e può essere solo il referente di un singolo gruppo.
Il "gruppo di lavoro" è autonomo nel suo processo decisionale interno.
Ogni "gruppo di lavoro" comunica i progressi del proprio lavoro al "comitato di animazione".
I membri del "consiglio di animazione" collegano i gruppi di lavoro secondo necessità.

 

 

Il diritto di voto alle assemblee generali è concesso a tutti i membri.

I membri ricevono attraverso il blog informazioni sulla vita dell'associazione e della sua rete.

periodo
Appartenenza al valore per l'anno solare (inizio 1 gennaio, fine 31 dicembre)

Un abbonamento fatto in novembre (2 mesi prima del nuovo anno solare) o dicembre è valido per l'anno successivo.

Funzionamento delle assemblee generali ordinarie e straordinarie
Termini delle riunioni
La convocazione alle assemblee generali è inviata a tutti i membri dell'associazione almeno quindici giorni prima via e-mail, con relativo ordine del giorno.

Qualsiasi voto preso in queste assemblee generali deve soddisfare le seguenti condizioni:

Tutti i membri presenti possono prendere parte al voto
Il voto è per alzata di mano tranne quando si tratta di una o più persone in cui il voto dovrà essere effettuato a scrutinio.
Le decisioni sono prese dalla maggioranza dei membri presenti o rappresentati
Un membro può essere rappresentato da un altro membro dell'associazione, tuttavia, nessuno può rappresentare più di due persone diverse da se stesso.
Svolgimento dell'assemblea generale ordinaria
Nomina di uno o due segretari per la stesura del rapporto
Presentazione delle relazioni sulla gestione amministrativa, sulla situazione morale e sulla situazione finanziaria dell'associazione, prendendo nota di apprezzamenti e osservazioni.
Voto del rapporto morale e finanziario.
Presentazione dei nuovi membri del consiglio di animazione.
Presentazione di membri attivi.
Presentazione e convalida di documenti relativi al funzionamento dell'associazione.
Discussioni, proposte, ruoli di tutti sulle azioni future.
Altre domande
"Assemblea generale straordinaria" è competente per:
Modifica lo statuto
Decidi lo scioglimento dell'associazione
Decidi sulla fusione dell'associazione con un'altra organizzazione o affiliazione.
Sanzioni disciplinari
Chiunque usi il nome o l'immagine dell'associazione "fattorie della vita" nelle sue attività non dovrebbe associarlo a un movimento politico o religioso.

Solo l'associazione "fattorie della vita" possiede il logo e il nome "fattorie della vita". Di conseguenza, è l'unico che può assegnare o ritirare questa etichetta nazionale a una persona fisica o giuridica.

Dove applicabile, le sanzioni sono spiegate nell'articolo 6 dello statuto.

Termini di controversia
In caso di controversia, il "consiglio di animazione" contatta la persona interessata per telefono.

Se la conversazione telefonica non è definitiva, gli sarà inviata una scrittura con ricevuta di ritorno.

Se entro 60 giorni non ci sono state risposte o azioni correttive, verrà emessa una notifica di inadempienza. Ciò obbliga la persona interessata ad agire entro un periodo di trenta giorni, altrimenti verranno applicate le pene specificate nello statuto.

In caso di controversia con un forte pregiudizio per l'associazione "la vita delle aziende agricole", il "Consiglio di animazione" si riserva il diritto di abbreviare i termini specificati di seguito -Dessus.

Regolamento speciale
Costituzione di uno specifico statuto per eventi occasionali e importanti (festival, riunioni) che questi statuti non risolvono.

Queste regole saranno redatte dal "Consiglio di animazione" e sottoposte all'approvazione del Consiglio di amministrazione.

I documenti dell'associazione
Gli statuti,
Organizzazione e regolamenti interni.
La carta etica.
Il registro speciale (documento obbligatorio).
Conto economico e bilancio degli anni precedenti.
Tutti gli altri documenti relativi alla vita dell'associazione.
Accessibilità dei documenti dell'associazione
Qualsiasi documento relativo alla vita dell'associazione può essere richiesto al consiglio di amministrazione.
Sul sito web delle "fattorie della vita" in libera consultazione: "l'organizzazione e le regole del procedimento", "La carta etica", "permacultura", "collasso", "Le condizioni della vita durante e dopo il collasso.
Qualsiasi modifica dei documenti che governano l'associazione è notificata ai membri via e-mail.
 Responsabilità dell'associazione
L'associazione "Fattorie di vita" ha scelto la modalità college, quindi tutti i membri del consiglio di animazione sono co-presidenti e hanno le seguenti responsabilità:

Eleggi un tesoriere
Garantire il corretto funzionamento dell'associazione,
Assicurati di rispettare il codice civile e il codice penale
Gli impegni del tesoriere
Mantieni una contabilità trasparente.
Presenta a ciascuna scheda di animazione il mantenimento dei conti.
Presentare il bilancio di cassa e il conto economico dell'esercizio corrente ad ogni Assemblea Generale.
Fornire eventuali richieste necessarie al consiglio di animazione.